Provincia*:

Città*:

Nome e cognome*:

Telefono*:

Email*:

Tipo di Lavoro*:

Importo Richiesto:


Informativa sulla Privacy (D.Lgs. 196/2003)*:

Informativa sulla Privacy (D.Lgs. 196/2003):
  *campi obbligatori    
 
Home » Mutui » Mutui a Tasso Misto

Annunci Google:


Mutui a Tasso Misto

Mutui tasso misto

Per mutui a tasso misto s’intende l’erogazione di un finanziamento da parte di una banca o società finanziaria (mutuante), in favore di un soggetto privato (mutuatario), che si impegna a rimborsare il prestito ottenuto, nei tempi e modi stabiliti, con gli interessi, il cui tasso può variare o rimanere costante, durante la durata del contratto, secondo le preferenze del mutuatario.

In genere, parliamo di mutui immobiliari, ossia per l’acquisto di un immobile.
La caratteristica, dunque, di un mutuo a tasso fisso è che colui che ha contratto il debito ha facoltà, per una o più volte, per tutta la durata del finanziamento, di passare dal tasso fisso al tasso variabile o viceversa, sfruttando in suo favore le variazioni del mercato.

Ad esempio, se all’inizio del contratto, al cliente era stato applicato un tasso fisso, ma i tassi di mercato sono in discesa, egli troverà conveniente passare al tasso variabile, per godere dei minori interessi sul debito.

Questo passaggio potrebbe essere di notevole importanza, ad esempio, nella fase iniziale, in quanto il peso degli interessi, nella prima fase del contratto, è maggiore, perché questi si applicano su una quota capitale ancora molto alta.

Se, al contrario, il cliente avesse un tasso variabile, e i tassi di mercato fossero in aumento, troverebbe più conveniente passare al tasso fisso, per mettersi al riparo dalle variazioni del mercato.

Questo tipo di mutuo a tasso misto, quindi, ha il pregio di mettere insieme i vantaggi dei due tipi di mutuo, quello a tasso fisso e quello a tasso variabile, per cui potrebbe essere un’ottima soluzione, per evitare spiacevoli sorprese, specie se si ha l’accortezza di utilizzare il passaggio dal fisso al variabile e viceversa al momento più opportuno.

Va sottolineato che i contratti di mutuo a tasso misto possono prevedere un limite al numero di passaggi tra i due tipi di tasso, per cui in questi casi diventa ancora più fondamentale utilizzare i passaggi giusti al momento giusto.

Tags: mutui tasso misto, tasso fisso variabile, passaggio tasso fisso